Skip to content


Fare del male ad un bambino per vendicarsi dell’ex moglie

E’ domenica, giorno di domande sul senso della vita. Ci chiediamo:

come fanno certi uomini a volersi vendicare sulle loro ex a tal punto da insinuare che il loro figlio sia malato?

come fanno certi uomini a volersi vendicare sulla loro ex al punto tale da portare i bambini in tribunale a sostegno delle loro strampalate tesi?

In generale troviamo orripilante, essenzialmente mostruoso, il fatto che esistano uomini che possano pensare che sia salutare obbligare con la forza un bambino ad abbandonare la madre e a stare con loro anche se non vogliono, o che osino immaginare che i bambini possano essere riprogrammati e persuasi che i loro ricordi sono falsi, che le sensazioni che provano non sono corrette, che la loro madre, il loro punto di riferimento, la loro certezza utile per il loro equilibrio, sarebbe cattiva e vorrebbe fare loro del male. Uomini che possano indurli perfino a farsi periziare, consegnandoli a professionisti di dubbia categoria, sottoponendoli ad ore e ore di sperimentazioni atroci, per poi esibirli biecamente in tribunale come fossero cavie, scimmie ammaestrate.

Di un bambino non si può neppure dire che sia un protagonista di arancia meccanica e dunque davvero non si spiega come mai debba essere trattato da criminale o peggio come un perfetto deficiente che non è in grado di distinguere una carezza da uno schiaffo e una parola gentile da un discorso pieno di odio. Qualunque uomo che goda nel vedere trattato il proprio figlio in questo modo non è degno di essergli padre.

Se un bambino non vuole stare con l’uomo che gli ha dato lo spermatozoo forse c’è una buona ragione. Se un bambino ha paura, timore, indifferenza, distanza nei confronti di quell’uomo forse c’è una buona ragione. Se un uomo è o è stato una brava persona, non violento con la madre di suo figlio o con il figlio stesso, se è stato un buon padre non ha alcun motivo per immaginare che possa essere rifiutato. Nel caso contrario non ci si può aspettare che un bambino rimuova la propria capacità di difendersi allontanando le persone che sente nocive per sè o che rimuova le contraddizioni che il padre non ha voglia di affrontare. In quel caso è abbastanza chiaro che il bambino ha voglia di crescere, libero dall’odio e dalla violenza, e il padre invece no.

L’uomo che viene rifiutato dovrebbe dunque chiedersi il perchè. Dovrebbe cercare risposte nel proprio comportamento, in ciò che è stato e in quello che ha fatto perchè nella vita, alla fine, i conti tornano tutti e i figli, che certi uomini trattano come fossero una proprietà, non dimenticano niente. Proprio niente.

Leggi anche:

Il documento della Associazione spagnola di neuropsichiatria sulla Pas

I procuratori americani rigettano la Pas

Radicali eletti nel Pd: perchè escludono che donne e bambini possano essere vittime di violenze?

Pas, è una perversione nell’uso della scienza

Gli altri sostenitori della Pas

Perchè per approvare una malattia psichiatrica bisogna dimostrarne l’uso nelle aule dei tribunali?

I sostenitori della Pas

La logica della sindrome da alienazione parentale di Gardner (Sap): dalla sindrome “Pura” alla “Terapia della minaccia”

Un orco si aggira per i tribunali dei minorenni: la sindrome di alienazione genitoriale

La Sap: l’incubo peggiore è quello che può diventare realtà (traduzione di un articolo di Rosa Montero apparso su El Pais)

L’inventore della sindrome di alienazione genitoriale e le sue opinioni sulla pedofilia

Pas, sindrome di alienazione genitoriale: il no della comunità scientifica (parte II°)

La Pas è stata rigettata dall’istituto di ricerca dei procuratori americani

Pas: il no della comunità scientifica internazionale (parte I°)

Pas, neuropsichiatri spagnoli contro la “malattia inventata”: grossi rischi per i bambini vittime di abusi!

L’Associazione Spagnola di Neuropsichiatria contro la Sap (o Pas) e la Terapia della minaccia

Sindrome di alienazione parentale (Sap), la malattia inventata!

Neo-maschilismo italiano? Solo una brutta copia del neo-maschilismo americano

In senato si discute di affido condiviso: la genitorialità dei padri brandita come un’arma contro donne e bambini!

In senato si discute l’affido condiviso bis. Bambini e donne oggetto di barbarie legislativa

Perchè l’affido condiviso non va applicato nei casi di violenza familiare

PAS: sindrome da alienazione genitoriale o impunità per il genitore abusante?

Altro nella categoria Pas.

Posted in Fem/Activism, Misoginie, Omicidi sociali, Pas, Pensatoio.


2 Responses

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. sara B says

    In riferimento al “sap”, vi è un libro: “El pretendido sindrome de alienacion parental” (http://www.edesclee.com/products.php/ISBN9788433023315) che spiega chiaramente tutto il trasfondo di questa bugia.

Continuing the Discussion

  1. Ddl 957 (a quelli che lo hanno scritto). – pausa/pausa/ritmo.lento linked to this post on settembre 17, 2010

    […] Fare del male ad un bambino per vendicarsi dell’ex moglie […]