Skip to content


La patologizzazione selvaggia e il dogma scientista: siamo tutt@ malatissim@

MadPrideLogoDesign1

Prima era tutto così normale. Ero una normalissima persona normale che faceva cose normali e che spesso e volentieri usciva fuori dai gangheri visto che, in questo mondo, se non sei già fuori di testa, la società ti aiuta allegramente. La maniera in cui funzionano le code in posta ne è la dimostrazione inconfutabile.  Tuttavia, con la peperonata mi si è illuminato l’orizzonte della scienza. Qui  e qui potete saperne qualcosa di più. Con me oggi c’è il  dottor Peto, eminente sapientone laureatosi presso l’illustre  Università Del Sacro Cuore della Dolce Euchessina; lo conoscerete già di sicuro,  grazie alle sue celebri ricerche che hanno  scioccato l’intero pianeta. Ha dimostrato con evidentissime evidenti evidenze la correlazione fra alcuni fenomeni, quali il nanismo e la stronzaggine (ipotesi già caldeggiata da Fabrizio De André in una sua celebre canzone) e  altre cose interessanti di cui  non frega niente a nessuno.

Per il Dr. Peto  il DSM è un  testo validissimo, vero? ci dica qualcosa in merito.

Certo! un mostro sacro della psichiatria; l’omosessualità è stata depennata solo a partire dal 1973, la transessualità vi è ancora presente, e ultimamente è stato aggiunto anche il dolore da lutto. Se piangi perché ti schiatta il gatto sei una checca da impasticcare, e vorreste mica legittimare come normali froci e travestiti? mio cuggggino, autorevole professore presso l’Istituto Sfintere, afferma che se mai lo facessimo la MalattiaMentale© dilagherebbe in men che non si dica, e presto anche  gli uteri con le gambe vorranno smettere di pensare che hanno altri scopi nella vita oltre a dare figli alla patria, per farli diversamente vivere  nelle MissioniDiPace©, o con la testa spappolata da un controsoffitto dell’aula in cui il pargolame si trova per otto ore  a farsi educare all’Obbedienza©, alla Sottomissione© e al sentirsi dire Stronzate©, e allora gli islamici bombaroli nonché i Teletubbies vincerebbero sicuramente la guerra contro la Civiltà©.

Trova eticamente giusto rifilare ai bimbi diagnosi affrettate di pazzie e robe strambe e Ritalin come fosse una scatoletta di vitamine fatte a forma di elefantini?

Senz’altro. Non trova fastidiosissimo quando pretendono addirittura di essere considerati esseri umani? come minimo è doveroso garantire loro uno status di semi-coma, non troppo diverso da quello di vostro nonno che sbava sul cuscino e la faccia di un famoso politico del PdL in pressoché qualsiasi sua foto. Che vergogna, questi cosi in miniatura!

Che ci dice di chi viene in Itaglia© a rubbbarci il Lavoro©?

I negri sono psicologicamente inclini a lavorare per due lire e a spaccarsi la schiena. E’ scientificamente dimostrato: di fronte all’opzione del non-lavoro e di fronte all’offerta di soggiornare negli alberghi cinque stelle di Gradisca e Ponte Galeria, questi andavano a tuffarsi di corsa negli aranceti a fare da carne da macello per i loro SimpaticiCapiNonSchiavisti©.

E dei vegani che ne pensa?

Ma allora lei è proprio un magistrato comunista, femminista, giornalista, -ista…  vorrà mica sovvertire l’ordine naturale delle cose? i marmocchi appena nati sbranano ogni cosa che vedono, non lo sapete? se venisse lasciato il cordone ombelicale, lo userebbero per arrampicarsi e incominciare a smantellare la madre a partire dal suo stomaco.

Grazie, Dr. Peto.

Si figuri. Consiglio la lettura di questo, questo e quest’altro. E ricordatevi che i notav sono in preda alle pulsioni istintive.

Posted in AntiAutoritarismi, Satira.


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

Continuing the Discussion

  1. La patologizzazione selvaggia e il dogma scientista: siamo tutt@ malatissim@ – Femminismo a Sud | NUOVA RESISTENZA linked to this post on 12 Febbraio, 2013

    […] La patologizzazione selvaggia e il dogma scientista: siamo tutt@ malatissim@ – Femminismo a Sud. […]