Skip to content


Il FemBlogCamp e le fasi lunari (altri report)

[La torta vegana]

Odette su fb scrive

Volevo dirvi un’altra cosa riguardo al FBC… Credo di aver sentito per la prima volta una cosa che non ho mai sentito in altre città, a Livorno, cioè la differenza che esiste tra sicurezza e security: a Livorno mi sentivo bene, mi sentivo al sicuro perché c’erano tante donne e uomini lì per il mio stesso motivo, che neanche io saprei chiamare con un nome. Ero sicura di me, della mia identità. Quando manca una sicurezza del genere, che si forma solo con momenti di incontro condivisi, sociali nel senso più politico del termine, allora intervengono, dall’alto, puntuali come la morte, le politiche di security. L’avevo letto anche altrove, l’avevano già segnalato, ma sentirlo è un’altra cosa. Grazie ancora.

E Hy scrive in lista:

sono la relatrice della conferenza: Nell’acquario di facebook. La resistibile ascesa dell’anarco-capitalismo. Gruppo Ippolita (info@ippolita.net)
Partecipare al meeting di Livorno è stato davvero un grande piacere. Grazie a tutt per aver aver costruito quest’appuntamento.
Ero partita un po’ prevenuta devo ammetterlo: pensavo che avrei trovato un gruppo di donne in buona parte “social media junkie” (drogate di
social media).
Tra le tante individualità che ho ascoltato molte vedono nelle tecnologie la possibilità di coniugare meglio la loro vita quotidiana -oberata di impegni e responsabilità- con l’attività politica. Ma nonostante questo (che mi veniva presentato oltre che come una possibilità anche come un desiderio profondo) tutte tengono alta la propria attenzione critica. Non ho trovato alcun becero tecno-entusiasmo. Per le femministe con cui ho parlato l’informatica del dominio [D. Haraway] seppure espressa in forma di intuizione è un concetto presente, un pericolo immediatamente reale e concreto.
Ho capito che la piccola soggettività queer e femminista che ha partecipato al raduno è consapevole della differenza tra: uno spazio pubblico, uno spazio pubblico autogestito, uno spazio artificiosamente pubblico e gestito da una società privata.
Sono riuscita a discutere di social network e: prostituzione, minori, palestina, stadio(!), mutazioni del corpo e delle emozioni, territori, memoria.
Il gruppo Ippolita rimane perciò a disposizione per approfondimenti e confronti. Sabato prossimo (6 Ottobre) saremo a Bologna al Berneri, se qualcun è in zona l’invito a partecipare. un abbraccio distribuito, libero e modificabile a Tutt@. hy (un* di Ippolita)
ps: la prossima volta vi ricorderò il calendario lunare in modo che la luna piena sia una scelta consapevole 😉

La luna piena c’entra con una coincidenza strana che ha riguardato tante. Per le zanzare invece non c’è alcuna scusa. C’hanno rimesso un occhio una Sguardi Sui Generis e una FaS.

Copieremo qui via via i report che arriveranno. Salvo quelli che sono dichiarazioni d’amore reciproche che serbiamo per noi. 🙂

Intanto vi segnalo uno per uno i link dei report che ci sono stati segnalati fino ad ora.

Report su workshop media e comunicazione (FuoriGenere)

Appunti (disordinati) su: Rappresentazione della violenza secondo i media | Sessismo nei movimenti | Blogging e diffamazione | (FuoriGenere)

Report molto parziale del workshop sul lavoro sessuale-prostituzione(FuoriGenere)

Il mio Fbc2 un po’ de panza (Lorenzo FaS)

Report parziale e un primo bilancio politico (FikaSicula FaS)

#Save194 al Fbc (#Save194)

Il mio sguardo sul femblogcamp (Un’altra Donna)

Il femblogcamp a modo mio (Just Laurè)

Terminato il FemBlogCamp si torna in rete (Senza Soste)

Report sexwork-prostituzione (parte prima) [Akarho]

Report incontro #194 (VengoPrima)

Fbc Livorno: cosa dicono le femministe italiane (Femen Italia)

FemBlogCamp II: ricordi sparsi e tremolanti (Chiara Gasparri)

Obiezione respinta: noi donne ci mettiamo in rete (Sguardi Sui Generis)

Perché non hai portato la gonna (AnarcoFem FaS)

FemBlogCamp 2 (Amara)

Save194 e Apply194 al II° Feminist Blog Camp (Serbilla FaS)

Cronaca dal FeministBlogCamp: Marzia Vaccari intervista Jò di FaS

Feminist Blog Camp 2012 (Femminile Plurale)

Feminist Blog Camp 2 #Save194 (Femminile Plurale)

Feminist Blog Camp 2: Questo uomo no, ma quale si? (Femminile Plurale)

Feminist Blog Camp 2: Senza chiedere il permesso (Femminile Plurale)

Feminist Blog Camp 2: Femminicidio, l’importanza delle parole (Femminile Plurale)

Posted in Fem/Activism, Iniziative.


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

Continuing the Discussion

  1. Il mio sguardo sul Fem Blog Camp | Un'altra Donna linked to this post on 3 Ottobre, 2012

    […] in questo post trovate links ad altri report Share […]